eToro
Markets
Plus500
AvaTrade
XM
 


Cosa è l’effetto leva nel forex

Uno degli interessi principali del trading nel Forex è un tipico effetto del mercato dei cambi chiamato “effetto leva” (in inglese “leverage effect”). Per cercare di comprendere meglio l’interesse e l’utilizzo di questo effetto leva, ecco alcune spiegazioni sul suo funzionamento ed i suoi vantaggi.

 

Quale è il vantaggio di tradare con un effetto leva?

L’effetto leva ha un prezioso vantaggio che non si trova negli altri mercati borsistici o finanziari poiché permette di ottenere notevoli rendimenti sugli investimenti

Per essere più chiari, mentre si effettuano nel Forex operazioni a margine (chiamate anche operazioni a leva), non bisogna obbligatoriamente investire allo stesso tempo la totalità della cifra della transazione.

Grazie all’effetto leva, si deterranno così posizioni superiori alla cifra reale dell’investimento. Alcune piattaforme di trading arrivano a proporre una cifra pari a circa 400 volte l’investimento iniziale, nonostante la maggior parte degli effetti proposti sia di un valore 1:100 o 1:200.

 

Perché l’effetto leva è tipico del Forex?

Questa caratteristica del Forex si spiega con la debole variazione dei tassi di cambio (grado di volatilità) che raramente supera l’1%, laddove i tassi in borsa registrano invece variazioni che vanno in media dal 5 al 10%. Questo rende il Forex un mercato a forte effetto leva per definizione.

Si comprende meglio l’effetto leva analizzando i guadagni possibili in caso di un investimento di qualche migliaia di euro. Variazioni di un centesimo, già considerate come un movimento significativo, non permettono tuttavia di realizzare profitti considerevoli.

L’effetto leva permette dunque di aumentare le giocate e conseguentemente i guadagni senza però dover investire centinaia di migliaia di euro. Questo lo rende un mercato per lo meno accessibile. Da notare che inoltre è molto difficile iniziare una transazione inferiore a 100.000€, considerato che le valute sono scambiate a lotti, anche se qualche broker propone lotti più bassi nel tempo per permettere ai privati di approfittare dei <}0{><0}

 

L’effetto leva: Come funziona?

Per comprendere meglio l’interesse nell’utilizzo dell’effetto leva nel Forex, ecco un esempio concreto di utilizzo di questo strumento:

Se disponessimo di 1.000€, potremmo acquistare un lotto di 100.000 EUR/USD. Infatti, utilizzare un effetto leva di 100:1, sarebbe come moltiplicare virtualmente il conto su un margine di 1.000 € per 100. 

Nel caso di specie, se il lotto acquistato era quotato inizialmente a 1,5270 e lo rivendiamo a 1,5500, il profitto non sarà di 23€ ma di 2.300€.

Inversamente, se la quotazione del lotto dovesse scendere a 1,5200, la perdita generata sarà allora di 700€.

 

Precauzioni da adottare quando si trada con effetto leva

Utilizzando un effetto leva, si moltiplica l’investimento e conseguentemente il guadagno potenziale per un coefficiente importante. Tuttavia, l’effetto leva deve essere utilizzato in modo intelligente adottando alcune precauzioni per evitare di perdere molto denaro. 

Per esempio, in caso di perdita di 60 pip sul lotto e il conto a margine non dispone di fondi sufficienti per far fronte a questa eventuale perdita, l’intermediario lancia una richiesta di copertura, il che vuol dire che occorrerà ricostituire il margine aggiungendo i fondi necessari sul conto. In caso contrario, l’intermediario chiuderà la posizione e si perderà allora il 50% del capitale iniziale. E’ dunque indispensabile gestire bene la strategia tenendo conto di questo effetto leva, utilizzando ad esempio più ordini contemporaneamente ( if done orders o OCO orders).

 

Nota importante

Il margine e l’effetto leva sono due entità interdipendenti. Durante il trading nel Forex, il margine serve come garanzia in caso di transazione con effetto leva. Il tasso del margine è determinato in funzione di diversi parametri direttamente dall’intermediario.  Ciò che si chiama esigenze di margine.

Grazie a questo margine definito, è possibile creare un effetto leva su una transazione. Riepilogando, l’ammontare del margine determina il valore dell’effetto leva e l’effetto leva determina anch’esso il margine.

 

Conclusione

Bisogna utilizzare l’effetto leva con precauzione, poiché permette di ottenere profitti importanti ma può anche far correre grossi rischi.  Si consiglia perciò di iniziare a tradare utilizzando modesti effetti leva per testare il mercato. Successivamente non resterà che aumentare l’effetto leva se si noterà che il mercato evolve a favore.

 

Date più forza ai vostri trade grazie all'effetto leva!

L'effetto leva è uno dei vantaggi principali del mercato del Forex perché vi permette di generare dei buoni profitti a partire da un piccolo investimento o da una piccola differenza di pips. Usato con discernimento, vi garantisce dei trade redditizi in poco tempo.

Corsi delle valute

plus500