Markets
eToro
Plus500
AvaTrade
XM
 


Investire nell’oro

Da diversi decenni, il corso dell’oro non raggiungeva dei vertici come quelli raggiunti oggi. I corsi dell’oro non smettono di balzare a causa di diversi fattori legati alla crisi economica mondiale.

Da sempre, l’oro ha approfittato del proprio status di valore-rifugio per numerosi investitori che vedono in esso un modo efficace per fare profitti contrariamente agli altri mercati di borsa più incerti in periodi di crisi. Va detto che l’oro ha il vantaggio di essere totalmente indipendente dagli altri mercati e, quindi, è raro vedere il forte apprezzamento dei corsi del metallo giallo quando gli asset classici sprofondano.

 

Le cause del rialzo dei corsi dell’oro

Da ormai due anni, i corsi dell’oro hanno raggiunto valori molto interessanti, fino a raddoppiare il prezzo dell’oncia. Ma da dove proviene allora questo fenomeno?

La risposta è da ricercarsi in diverse fonti. Innanzitutto, è importante ricordare che i corsi dell’oro sono strettamente legati a quelli del Dollaro americano. In effetti, siccome gli acquisti in oro si effettuano principalmente in dollaro, più quest’ultimo è debole, più l’oro diventa a buon mercato. 

Ma tra le cause di questo rialzo, ritroviamo l’aumento dei prezzi dell’energia come il petrolio, anch’esso legato al corso del dollaro. Eppure, dal 2008, la Fed, organo responsabile della politica monetaria americana, applica una politica di tasso basso che rende il dollaro meno potente rispetto alle altre valute, il che contribuisce a aumentare l’inflazione e a favorire quindi gli acquisti d’oro da parte degli investitori. Essendo il mercato dell’oro sottoposto alla regola della domanda e dell’offerta, il suo prezzo aumenta logicamente a mano a mano che gli acquisti si moltiplicano.

Investire nell’oro è, dunque, effettivamente uno dei migliori modi di fare profitti negoziando online.

 

Come fare per investire nell’oro?

Per cominciare a investire nell’oro, potete scegliere tra diversi metodi. Quello che viene subito in mente è ovviamente l’acquisto di oro fisico sottoforma di lingotti o monete. Sebbene tale metodo sia ampiamente diffuso, pone una serie di problemi e il principale è lo stoccaggio di quest’oro. Conservare l’oro a casa è rischioso e il noleggio di una cassetta in banca rappresenta un costo più o meno importante.

Il miglior modo per investire nell’oro è, dunque, non possedere oro fisico. Ciò è chiaramente possibile attraverso il vostro organismo bancario, se quest’ultimo propone dei conti in oro o degli investimenti sull’oro. Ma anche in tal caso, la vostra banca non mancherà di servirsi tra l’altro a colpi di tasse e spese varie.

Per evitare spese inutili, l’ideale è negoziare l’oro da soli a partire dalla vostra connessione a internet. In realtà, la maggior parte dei broker online propongono ai navigatori di investire sul mercato dell’oro solamente. Per far ciò, vi basta inscrivervi a una piattaforma di trading di tipo Forex e lanciarvi nell’impresa.

Troverete sul nostro sito consigli preziosi per imparare a negoziare online e strategie di trading che massimizzeranno le vostre opportunità di profitto.

 

Corsi delle valute

plus500